Cosa scrivere nel curriculum vitae

Il contenuto del curriculum

DATI PERSONALI:data e luogo di nascita, stato civile, residenza, domicilio, telefono ed indirizzo di posta elettronica (sempre più spesso si viene contattati attraverso Internet). Controlla di indicare la data di nascita in una forma corretta (es. 24/07/76 – 24,07,76 – 24 luglio 1976 – ricorda che all’estero non sempre si segue questo ordine: giorno, mese, anno). Per ovvie ragioni i dati personali devono essere corretti ed affidabili se si vuole avere la speranza di essere richiamati. Sembra una banalità ma spesso ci si dimentica di aggiornare tali dati quando necessario.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE :gli studi devono essere elencati in ordine cronologico a partire dalle esperienze più recenti, fino al diploma. Devono essere specificati il nome dell’istituto, università o scuola, il luogo, il nome completo del titolo conseguito, la specializzazione scelta all’interno del corso di laurea. E’ buona norma indicare sempre il voto di laurea, mentre quello di maturità va indicato solo durante i primi anni di esperienza, se molto positivo. Se sei prossimo alla laurea indica il periodo o la data nella quale prevedi di laurearti. Può anche essere utile indicare il titolo di tesi, tesine e progetti sviluppati, se inerenti al lavoro ricercato. Possono essere inseriti alla fine di questa sezione, sotto il titolo “note”, le formazioni professionali seguite in azienda, purché rilevanti nell’ambito del vostro percorso professionale.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

Indicarle a partire dal diploma di scuola superiore, indicare eventuali master.

LINGUE STRANIERE
:in questa sezione è molto importante essere sinceri specificando il livello di conoscenza della lingua straniera, sia parlata che scritta. Molto spesso il livello di conoscenza è testato durante il colloquio di selezione e le aspettative del selezionatore non devono essere tradite da prestazioni sotto il livello dichiarato.

 

CONOSCENZE INFORMATICHE
office automation, specifiche conoscenze di software, linguaggi di programmazione, gestione di posta elettronica, e familiarità con il mondo di Internet sono oggi requisiti richiesti e ricercati da tutte le aziende. È importante specificare il livello di conoscenza.

INTERESSI PERSONALI
:questa parte serve in genere a completare ed integrare l’immagine del candidato in tutte le sue dimensioni. E’ importante mantenere un certo equilibrio tra questa sezione ed il resto del curriculum cercando di compensare alcuni aspetti in precedenza non citati (per un laureato in una facoltà umanistica potrebbe essere utile indicare un interesse personale per l’informatica). È preferibile indicare se queste passioni hanno portato dei riconoscimenti o permesso di raggiungere traguardi (patentini, premi, attestati).

ALLEGATI AL CURRICULUM
Specificare eventuali allegati al curriculum(ad esmpio la lettera di accompagnamento o di presentazione)

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi